Società Como Nuoto
COMONUOTO - ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

Comonuoto | 11/10/2016

Lettera a FIN Lombardia per gli spazi acqua assegnati a Muggiò

Pubblichiamo la lettera inviata al Comitato Regionale Lombardo della Federazione Italiana Nuoto, e recepita dallo stesso, con le considerazioni societarie dopo la distribuzione degli spazi acqua nella piscina di Muggiò da parte di FIN Lombardia. Riteniamo che le corsie destinate alla Como Nuoto, pur rispettando il principio di meritocrazia stabilito, non coprano adeguatamente le esigenze dei nostri atleti soprattutto per quanto riguarda gli spazi e gli orari negli allenamenti delle categorie giovanili.

Il Comitato sta valutando le nostre osservazioni e confidiamo che siano recepite dai dirigenti federali lombardi e che nei prossimi giorni arrivi un segnale positivo.

"Al Comitato Regionale Lombardo Federazione Italiana Nuoto :

Buongiorno

Riceviamo vostra comunicazione riferita al planning spazi acqua per la stagione agonistica appena avviata.

Vi ringraziamo per aver dato seguito ai presupposti da voi enunciati e riferiti alla meritocrazia:

(vedi il dettaglio della statistica sugli spazi acqua nella lettera allegata)

Questa è la statistica che abbiamo ricavato contando tutte le frazioni di spazio (15”) per corsia.

Nella riunione del 30 settembre avevate evidenziato nel 70% l’indice di meritocrazia per la Como Nuoto e con il 66% ne è stata data sostanziale conferma.

Purtroppo però non è stato valutato adeguatamente il principio della verticalizzazione che ci vede assolutamente penalizzati nella fascia critica delle 17.00/18.30 dove di fatto ci viene negato lo spazio per le attività giovanili.

Questo planning oggi obbliga le famiglie comasche a scegliere altre società se non altri sport!

Come già evidenziato nella lettera precedente, abbiamo più di 180 bambini e bambine da far nuotare in quegli orari dove ci troviamo con massimo (lunedì) 5 corsie fino alle 17.30 e poi 3 fino alle 18.00 e 0 fino alle 18.30; senza considerare gli altri giorni che sono ancora peggio. Di seguito la statistica dalle 17.00 alle 20.00 all’interno della quale avremmo voluto rilevare il mantenimento della meritocrazia

(vedi il dettaglio della statistica sugli spazi acqua nella lettera allegata)

L’averci dato spazio dalle 14.00 alle 14.30 (tra l’altro non richiesto) non aiuta certo a soddisfare le esigenze delle famiglie che si devono confrontare con i rientri scolastici. Anche le attività serali della Pallanuoto (B maschile e A2 femminile) sembrano essere critiche costringendo le nostre due Prime Squadre ad avere il campo un solo giorno la settimana (da dividere) e retroporta ridotti negli altri giorni per il nuoto di un’altra società. Infine, il sabato è stata omessa la richiesta per 1 corsia Master dalle 11.00 alle 12.30 e 3 corsie dalle 13.30 alle 17.00 per Nuoto Categoria ed Esordienti + Sincro.

In conclusione, riteniamo il piano inviatoci doveroso di adeguate correzioni/miglioramenti in osservanza del criterio della meritocrazia sviluppata sulla verticalizzazione della ripartizione degli spazi acqua.

Ci rimettiamo alla vostra sensibilità e professionalità per una rapida soluzione che possa far partire la stagione, al momento bloccata per molti atleti.

A vostra disposizione."


Allegati

lettera_CRL_spazi_acqua.pdf



EVENTI

non ci sono eventi i programma

I NOSTRI PARTNERS