Società Como Nuoto
COMONUOTO - ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

Pallanuoto | 23/02/2016

Un week-end coi fiocchi...

Quasi immacolato il percorso della Como Nuoto nello scorso fine settimana. E proprio col candore dei piccoli Habawaba parte il nostro racconto del sabato; a Milano, gli Under 9 seguiti da Gaia Lanzoni e Matilde Risso si sono divertiti moltissimo in una grande festa della pallanuoto. In contemporanea vincono la serie B maschile in casa sul fanalino di coda Aquaria e l’Under 17 femminile a Brescia. Tranquilla, ma con una prestazione stentata (7-2) la vittoria della squadra di Rota che accumula tre punti fondamentali in chiave salvezza e si issa momentaneamente al terzo posto; vivace invece la Under 17 femminile di Pozzi (2-12) che chiude il girone di andata a punteggio pieno. Fine giornata in calando con la sconfitta degli Under 15 di Longatti a Lodi contro il Wasken (13-5). Purtroppo la rosa giovane e risicata condanna sempre i ragazzi nella seconda parte di gara. Un'altra settimana di esercizio per migliorare e riprovarci il sabato successivo.

Domenica top class anch’essa con un neo. Esordio da urlo per gli Under 11 di Pellegatta nella prima giornata del campionato regionale in programma a Provaglio d’Iseo (Bs). Doppio incrocio con i pari età della AN Brescia; la formazione 1 vince entrambe gli incontri (4-1 e 10-1) mentre la formazione 2 si arrende alla prima squadra bresciana (0-8). Assente purtroppo la squadra di Verona per cui i più piccoli non hanno potuto giocare il secondo incontro, assegnato loro a tavolino. L’Under 17 maschile liquida il Brescia Waterpolo (9-5) nella vasca amica di Muggiò ma offre una prova sconcertante soprattutto in fase realizzativa con decine di conclusioni inefficaci. Epica la battaglia di Varese valevole per la serie A2 femminile. Molte le ex da entrambe le parti: Sara Giraldo e Perego nelle VON ladies, le sorelle Bosco, Repetto e Trombetta tra le Rane Rosa. Prima metà con tanto agonismo, tanti scontri ed un sostanziale equilibrio. Primo strappo delle comasche ad inizio terzo quarto (1-3) ma le locali si sciolgono all’improvviso ed operano la remuntada e sorpasso. Ultimi minuti da cardiopalma in una piscina stracolma e con un tifo assordante: la Giraldo lariana porta avanti le compagne a 100” dal termine. Varese attacca ma spreca dopo l’espulsione e il timeout; il possesso ospite termina con una conclusione da fuori che trova la deviazione di Perego. Tra le fila comasche si inizia a festeggiare ma il bello deve ancora venire. Pozzi chiama timeout ma le sue ragazze perdono palla immediatamente innescando l’attacco della VON che pareggia a 13” dal termine. Il giubilo della tribuna è zittito da Lanzoni che prende palla, dribbla, prende espulsione e conclude a rete nell’angolino basso quando mancano 3” alla sirena (5-6).

In allegato la clsssifica marcatori del girone 2 della serie B (i dati sono raccolti da Checco Rota) dove Foti (12 reti) perde momentaneamente il primato superato da Maitini (Brescia Waterpolo) e Calabrese (Modena), ma sale Emilio Pagani a quota 11

Emanuele Benenti

Addetto stampa A.S.D. Como Nuoto


Allegati

Mrcatori_serie_B_2015_2016_girone2_5g.pdf



EVENTI

Memorial Como Nuoto

I NOSTRI PARTNERS