Società Como Nuoto
COMONUOTO - ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

Nuoto | 15/12/2019

Campionati Assoluti Open

Giovedì 12 dicembre, nel consueto palcoscenico dello Stadio del Nuoto di Riccione, prenderanno il via i campionati italiani open di nuoto. Il tradizionale appuntamento invernale per i big del nuoto italiano quest’ anno ha tutto un altro sapore: si svolgerà in vasca “lunga” (50 mt) anziché in “corta” (25 mt) perché è uno dei due soli appuntamenti ufficiali a disposizione di Federica Pellegrini & co per realizzare i tempi validi per la partecipazione alle olimpiadi di Tokyo (l’altro è il campionato italiano assoluto, che si terrà sempre a Riccione alla fine di marzo). In mezzo a tutti questi campioni, la Como Nuoto è riuscita a piazzare due suoi atleti: Alberto Roncoroni e Martino Pavan, che parteciperanno ai 50 rana il primo e ai 100 e 200 dorso il secondo.
Il percorso che li ha portati a Riccione è molto diverso: Alberto Roncoroni, classe ’98, “veterano” della Como Nuoto, ha strappato il biglietto per questi campionati pochi giorni fa, durante il Trofeo Nuotatori Rivaloresi a Genova (28”08 per lui nella gara veloce della rana); questa per lui è la seconda partecipazione agli italiani, dopo l’edizione del 2017 - l’anno scorso la qualificazione non si è materializzata per un solo centesimo!
Per Martino Pavan, 15enne in forza alla Como Nuoto dalla scorsa stagione, questa è invece la prima partecipazione ai campionati. Lui ha realizzato i tempi già lo scorso agosto, durante i campionati italiani di categoria a Roma, nelle due gare che gli sono valse l’oro ed il bronzo: 57”69 nei 100 dorso e 2’05”65 nella doppia distanza. Martino, nella sezione maschile, è uno dei “piccoli” della spedizione: sono infatti solo in due i “classe 2004” sui blocchetti di partenza.
Gli obiettivi? Verika Scorza, direttore tecnico della Como Nuoto ed allenatrice di entrambi, non ha esitazioni: “innanzitutto, fare esperienza e confrontarsi con chi ha fatto del nuoto una professione. Per entrambi, prendere consapevolezza del lavoro necessario per arrivare con continuità a raggiungere certi traguardi. E poi, anche, divertirsi disputando gare dove obiettivamente non può esserci tensione per il risultato: nessuno in società si aspetta altro se non un buon riscontro cronometrico”
In un anno decisamente complicato per la Como Nuoto e le altre società sportive che gravitano attorno all’impianto di Muggiò (chiuso dallo scorso mese di luglio e al momento senza una data certa per la riapertura), Verika Scorza ha comunque di che rallegrarsi: al di là dei ragazzi che prenderanno parte ai campionati italiani open, la Como Nuoto sta esprimendo ottimi risultati come movimento natatorio, con circa 80 ragazzi che quotidianamente raggiungono le piscine dei comuni limitrofi (villaguardia, cantù, cermenate e varedo) per allenarsi.
E’ possibile seguire l’evento in diretta televisiva su RaiSport ed in Streaming sempre dal sito di RaiSport. Gli atleti comaschi saranno in acqua le mattina del 13 (Alberto con i 50 rana e Martino con i 100 dorso) e del 14 dicembre (Martino per i 200 dorso)

In bocca al lupo ragazzi!
?????????



EVENTI

non ci sono eventi i programma

I NOSTRI PARTNERS